Come capire se si stanno perdendo i capelli?

Come si capisce se si stanno perdendo i capelli? Di solito una perdita di 100/150 capelli al giorno è normale, non bisogna preoccuparsi, specialmente nei cambi di stagione, autunno e primavera in primis. Fateci caso, cadono le foglie e anche noi siamo sensibili alla caduta che in questo periodo sarà piu' copiosa.

Anche se i capelli tendono a farsi piu' fini in questo periodo è del tutto normale. Una forte perdita di capelli è legata anche ai cambiamenti ormonali,ad esempio:

-interruzione dell' assunzione della pillola, può essere un motivo che scombussola i vostri ormoni.
-aborto spontaneo
-nascita di un figlio

In questo caso la perdita dei capelli è fisiologica, il tutto dovrebbe tornare normale entro 3-4 mesi. E 'anche normale avere un cambiamento nella "sostanza" dei capelli che si possono magari arricciare di piu' non si riescono ad esempio a pettinare come prima.

Il test per capire se si tratta realmente di perdita di capelli:
afferrate una ciocca di capelli e tirate delicatamente, se ve ne rimangono in mano piu' di 5, di quelli con la radice, forse state perdendone troppi, chiamate un dermatologo di fiducia. L'allarme sarà ancora piu' grave se la perdita avviene sulla nuca, almeno per gli uomini, l'ultimo posto in cui i capelli cadono.

Il medico esaminerà il vostro cuoio capelluto prescrivendovi esami del sangue che suggeriscono di capire esattamente cosa sta succedendo. Ci possono essere carenze di zinco, ferro o di biotina oppure un sotto o sovra funzionamento della tiroide.

"I pazienti notano spesso cambiamenti nella struttura dei capelli dopo o durante periodi di stress o in seguito ad una grave malattia", dicono i medici sottolineando che la causa dell'eccessiva caduta di capelli potrebbe essere legata a bassi livelli di ferro.

Se invece gli esami hanno dato esito negativo i consigli per la perdita dei capelli vanno dall'utilizzo del minoxidil a quello del finasteride.